L'artista

Attività / Activity

 La Perdita del Paradiso Terrestre  olio su tela cm.95x145, 2017

 

 Curriculum artistico

mail: info@giuseppescelfo.com

 2017

A.M.A.C.I.  Giornata del contemporaneo. Paesaggi della Mente. “La Perdita del Paradiso Terrestre”. Olio su tela. RO.MI Arte Contemporanea, Via Vetulonia 55 Roma, Ottobre 2017

 2016

IX London Biennale 1 Maggio 2016, Via Platina 1F, Roma, 10° anniversario Studio.Ra Arti Visive e performance. Proiezioni video. Off-the-scale/Fuori scala (7’).

Arte Roma Auction, Via dei Greci 14, Roma,  marzo 2016

2015

Arte Genova 2015 XI Edizione Fiera Internazionale di Genova, Febbraio 2015  Satura Art Gallery, Acrilici ed Oli su tela

2014

A.M.A.C.I. Giornata del contemporaneo. La Trasparenza del Reale. “Il non-luogo” acrilici e photo  compositing installazione. RO.MI Arte Contemporanea, Via Vetulonia 55 Roma, Ottobre  2014 Collettiva per “Il Sacro Fiume Almone in Primavera nella Valle della Caffarella”,Roma.  Evento  inserito nella 3° edizione di OPEN HOUSE/Roma, 10 e 11 maggio 2014. “Studio.ra”, Via   Platina  1F, Roma. Maggio

 “Street Art” Collettiva itinerante “murales per Studio.ra. Galleria Studio.ra, Via Platina 1F, Roma.  Marzo

 2013

Collettiva “Babilonia” presso Studio Arteculturarchitettura in Via di Monte Giordano 59, Aprile.

Collettiva “Il Parco si Mostra” – Cornici d’Artista - Ecofestival 2013 opere permanenti collocate sugli  alberi del Parco   Regionale dell’Appia Antica, Roma.

Video presso il MMOMA / Moscow Museum of Modern Art, Mosca, Russia: “Ancient Loving  Earth/kissing in Montecristo   island”; “Love, from End to End”; “Usual Questions”

2011

Ideazione e messa in scena di spettacoli teatrali-multimediali presso l’associazione teatro Raabe in  Via Bertani 22   Roma  (BIT BY BIT/a poco a poco, dicembre 2011).

 2010-2009

Ideazione e messa in scena di spettacoli e documentari multimediali presso l’associazione -teatro  Raabe in Via Bertani 22   Roma (ATTRAVERSO/border life , marzo 2010);

Colleferro-città invisibile, collaborazione video, giugno 2010;

2010-2000

 Attività artistica di pittura e video maker in proprio e con installazione mostre e collaborazione con  il gruppo Artisti di   Fortebraccio, nelle installazioni seguenti: 2009, 12/24 maggio: ART-e-NATURA  arte viva in villa Torlonia,Casina delle   Civette, Villa Torlonia, Roma;  2008 ERAMARE, pittura,  fotografia e performance su un testo di Fabio De Propris, Sala   Teatro della Libreria Fuori Le Mura,  Via dei Reti, Roma;

2007

SOS video per 1° festival del cortometraggio sullo sviluppo sostenibile, promosso da “Legambiente,  sez. Le Perseidi”, Roma;

 2005

TERRA, FUOCO, ARIA, ACQUA, Mostra d’arte Comune di Roma e Regione Lazio, Teatro Comunale  “Saffi”, Roma.

1998-1997

Complementi d’arredo e oggettistica d’arte, ARTWORK, esposizioni a Roma.

 1996

VETRI e CERAMICHE, esposizione presso i locali della “Fabbrica del Pensiero” dello scultore Giulio  Mogherini, Roma.

1994

COSE, oggetti d’artista, mostra presso l’Ass. Culturale Il Politecnico, Roma. DIPINTI, CERAMICHE,

VETRI, pressi il C.S. Belvedere (ex Frantoio), Ass.to alla Cultura, Comune di Pisoniano (Rm).

 1993-1992

SCELFO/COLORS, personali presso Ass. Culturale Laboratorio dell’Individuazione, Vicolo del Cedro,  Roma.

1989

OPERE, personale di pittura, Palazzo Valentini, locali sotterranei, Provincia di Roma, Ass.to alla  Cultura Provincia di Roma.

 1987

Collettiva, Ass. Culturale “Underwood”, Via di S. Sebastianello, Roma.

1986

Direzione Corso di Pittura Murale, I.T.C.S. Toscanelli, Ostia, Roma.

 1985

IL DISEGNO COLLETTIVO, disegni collettivi e performance multimediale, Ass. Culturale  “Underwood”, Via di S. Sebastianello, Roma.

CARNEVALE E MASCHERE, collettiva , Principe di Piemonte, Ass. alla Cultura Comune di Viareggio,  Viareggio.

 1985-1984

COORDINATORE nelle metodologie dell’insegnamento della Rappresentazione Visiva in collaborazione con Adriano Di Giacomo: Scuola  Superiore e Università, Dipartimento di Rappresentazione, Facoltà di Architettura, a cura del  Professore Architetto Mario Docci, ex Preside Facoltà di Architettura di Roma, Università La  Sapienza, Roma.

 1984

IL BEATO CREATORE, collettiva di pittura e installazioni, Palazzina Corsini,  Villa Pamphili, Comune di Roma e Regione Lazio, Roma.

 

Hanno scritto: Emilio Villa, Dario Micacchi, Mario Lunetta, Elio Mercuri

Video Conferenza: Crisi del post-concettuale Arte Contemporanea

Dibattito nell’ambito della mostra  “La Trasparenza del Reale” 30 ottobre 2014, Galleria RO.MI. Arte Contemporanea, Via Vetulonia, Roma

(giornata A.M.A.C.I. del 14 ottobre 2014)

- Problematiche dell’arte e della cultura rispetto alla società attuale

- Responsabilità politiche e istituzionali. Mancanza di una informazione organica sull’arte          

- Crisi del post-concettuale e del multimediale – deriva fotografica.

- Nuovi materiali e nuove tecniche delle arti visive alle soglie del 2020.

- Gli artisti come comprimari del proprio lavoro e della complessità nelle scelte di linguaggio.

- Autonomia attraverso la continua sperimentazione nella attualizzazione del linguaggio.

- Riappropriazione delle proprie modalità di ricerca e trasformazione dei linguaggi.

- Prospettive di organizzazione in nuovi modelli di relazione e promozione.

 

  Video versione intera (parte I, parte II e parte III)

Exhibition "Il Sacro Fiume Almone" 2014

 Collettiva per “Il Sacro Fiume Almone in Primavera nella Valle della Caffarella”, Roma

Studio.Ra / MediaProject 1F   Via Platina 1f, Roma

 Studio.ra, in via Platina 1F, nei pressi del parco della Caffarella, ospita l’evento espositivo. Quattro sono gli artisti partecipanti: Eleonora Del Brocco, Vincenzo Ceccato, Giuseppe Scelfo, Qinggang Xiang.

Ognuno di essi possiede una personale visione artistica e tecnico-espressiva. Le loro opere evidenzieranno gli aspetti storici, mitologici e simbolici legati al Sacro fiume Almone, filtrandoli attraverso una attuale prospettiva storica.

Artisti: Vincenzo Ceccato, Giuseppe Scelfo Eleonora Del Brocco, Qinggang Xiang

L’arte e la scienza concorrono, ognuna con i propri strumenti, a fare cultura, conoscenza. Possono anche concorrere a risvegliare la sensibilità spesso distratta, assopita, verso importanti problematiche che sembrano, ma non sono, lontane dal loro specifico ambito. Fanno quindi anche opera di denuncia contro la violenza perpetrata contro l’ambiente, la cultura, la storia.

La mostra “Il Sacro fiume Almone in primavera, nella valle della Caffarella” oltre ad ispirarsi alla storia di questo fiume, ai simboli ed ai rituali antichi ad esso legati, vuole anche contribuire, assieme a comitati e associazioni di cittadini, alla sua rinascita, continuando nell’opera di sensibilizzazione verso gli enti responsabili.

Giuseppe Scelfo: acrilici su tela cm. 70x100: " La Vita Oggi/Life Today" e "La Vita Domani/Life Tomorrow"